PRATICARE L'INCLUSIONE

sulle tracce di Adele Messieri

08/04/2017

Sabato 8 aprile 2017.
Corso presso la Fondazione Gualandi, via Nosadella 47, Bologna.
In allegato il programma.

Il tema dell’inclusione è molto caro alla Fondazione Gualandi che da sempre si adopera per diffondere atteggiamenti, riflessioni e pratichea favore di una migliore inclusione tra tutti. Adele Messieri è stata il cuore della Fondazione, colei che grazie all’intelligenza e al coraggio,ha dato l’imprinting a quello che oggi è la Fondazione e i suoi progetti. Ha dedicato gli ultimi anni della sua vita per proporre azioni concretea favore dell’inclusione in modo particolare di bambini, giovani e adulti sordi.L’inclusione è un concetto dinamico e ampio, che riguarda l’intero arco della vita e numerosi attori e fattori, la società intera. Si realizzase c’è un’assunzione di responsabilità da parte di tutti, nessuno escluso! Questo seminario ha l’obiettivo di mettere insieme più voci perdiffondere e sostenere un pensiero che, seguendo le tracce e le volontà lasciate da Adele Messieri, trova realizzazione in una pratica inclusivavera ed efficace. Il lavoro è ancora tanto e la Fondazione Gualandi è stata e vuole continuare ad essere un luogo attivo e innovativodove ideare e realizzare azioni concrete inclusive, ricercando, avendo il coraggio di mettere in discussione il proprio agire, facendo rete emettendo in comune esperienze.

Documenti